Archivio per post

Post

Posted in Frammenti, pensieri with tags , on 25 giugno 2015 by pensierididonna

Frustrata. Ecco come mi sento.

Mi piace leggere fin da ragazzina, condotta per mano da mia madre o per spirito di emulazione nei suoi confronti, chi può dirlo … Mi piace leggere, dunque, e mi piace rileggere, vivere di nuovo e ancora quello che le parole riescono e sanno regalarmi.

Ed è da qui che comincia la mia rissa tutta personale con il mondo dei blog. Ci si sfiora, si toccano corde scoperte, intime, ma solo quelle e poi il nulla. Cerco post che a volte sento l’urgenza di rileggere ma per me che faccio parte di “noi che usavamo carta e penna” diventa davvero difficile. Le stampanti non sono sempre disponobili, i pc vanno e vengono, i supporti si danneggiano, le pen drive pure…

Portatrice non sana del gene del disordine, per legge del contrappasso ho grandi capacità di ricerca, ma i blog … scompaiono.

Ho letto una volta un post -per me- meraviglioso sull’estate, che mi si appiccicava addosso con parole che non avrei mai saputo trovare, ebbene, non sono riuscita a ritrovarlo nè a trovarne copia e mi son dovuta arrendere. Intanto la festa del sole è andata, mentre io non riesco ad andare da nessuna parte.

Si, mi sento frustrata e inadeguata, in ogni caso con la capacità di sorriderne. Quasi.

Milena Campagnuolo (22 giugno 2015)

Light_Graffiti[1]

Silenzio

Posted in nugae with tags on 19 febbraio 2014 by pensierididonna

dal web


Il tempo scorre  e a volte corre più veloce di quanto vorrei e mi…. distraggo. 

Aprendo il mio blog ho trovato e, soprattutto, sentito un vuoto che non ha nulla ad oggi a cui aggrapparsi, se non ad una pigrizia che si muove su un terreno scivoloso, e mi piace dire, scivoloso assai.

In quest’ultimo periodo, ho fermato pensieri, li ho tradotti , e forse anche ridotti, in parole e…. basta. 

Bene. Superando il mio essere articolata, legata ai numeri e agli ordini, i miei post saranno in ordine sparso e non ingabbiati nel reticolo del tempo. 

Un nuovo modo per colmare e forse combattere un vuoto. 

Anche questo è un cambiamento.

 

Milena Campagnuolo (17 febbraio 2014)

La stagione mencante

Posted in Frammenti, pensieri with tags , on 19 novembre 2013 by pensierididonna

Rosa

Chiacchiere, solo chiacchiere fra blogger… si parlava dell’amore per la carta stampata, del piacere radicato e irrinunciabile, anche al tempo del web,  di respirare l’odore di inchiostro fresco,  del contatto con una copertina, di sentirsi addosso, in tasca o in borsa, un libro.

Si parlava anche di come si diventa blogger o perché, per caso o spinti da qualcuno o….  

Un blogger racconta o si racconta ed io ho raccontato, poco, e mi sono raccontata, molto spesso.

Improvvisamente ho avvertito un senso di disagio nel sapere di miei pensieri in lenta orbita nel web insieme a tanti pensieri altrui, accedibili eppure non sempre accessibili a me se non collegata alla rete. Ho ripensato ai troppi files sparpagliati su diversi pc o su supporti di salvataggio…. e ho deciso di mettere tutto su carta, la cara vecchia obsoleta carta.

Ho cominciato, allora, a scorrere i miei post di questi anni…. Ho letto quei pensieri che mi avevano trapassato man mano che si svolgevano le vicende della vita oppure quando per eventi, subdoli pur vestiti di innocenza o semplicità, ho raccontato la bambina e la liceale. E mi sono ritrovata … monca.  Manca la stagione che a rigor di cuore, oltre che di logica, dovrebbe avere grande valore. Manca….la donna.

E penso che dovrei imparare a tenermi lontana da questa me che riesce ogni volta a far dolere l’anima. Dovrei provarci almeno qualche volta, almeno una volta. Questa.

 

 

Milena Campagnuolo (19 novembre 2013)