Archive for the DONNE Category

Strano

Posted in DONNE, pensieri on 4 febbraio 2016 by pensierididonna

Quest’anno è cominciato così, un po’ strano per i pensieri che dal profondo vengono su. Sono quei pensieri che vivo in solitudine per non sentire il solito “Tu pensi troppo” che non mi attraversa più, ma che talvolta impone riflessioni di cui non ho voglia.
Ho un po’ di tempo da dedicarmi, ho vicino il mio sudoku reso completamente inutile dal non avere una penna a portata di mano, evidentemente non si basta, come non si basta il tablet se ho dimenticato o non ho avuto modo di ricaricarne la batteria. Alla fine forse la cosa migliore è un libro … ma mi sbaglio ancora. Un libro è inutile al buio. Ci vuole sempre qualcuno che “accenda una luce quando fa buio”… Sembra proprio che nulla si basti. E mi viene in mente il titolo di un libro di Margaret Mazzantini, una scrittrice che apprezzo soprattutto per come più che per cosa scrive. Nessuno si salva da solo. Si, nulla si basta, nulla come nessuno.

Milena Campagnuolo (4 febbraio 2016)

Light_Graffiti[1]

 

Annunci

Quella che sono

Posted in DONNE, Poesia on 17 dicembre 2014 by pensierididonna

 


“Non sono più quella di ieri
Non so come sarò domani.
Ma posso dirti come sono oggi,
con i miei ieri.” 

Alda Merini

Light_Graffiti[1]

Generazioni

Posted in DONNE, pensieri on 13 aprile 2014 by pensierididonna

“Non so come tu ci riesca. Rimani lucida ed efficiente anche in situazioni in cui il panico trovetebbe le sue ragioni.”
A parlare è una mia coeranea, le parole rivolte ad una donna ottantenne che ha dovuto far fronte ad un malore importante della figlia.
Una generazione inarrivabile. Penso. Le donne della mia famiglia che appartengono alla sua stessa generazione questo sono, o sono state: inarrivabili. Donne in presenza delle quali si fanno i conti con la propria inadeguatezza.

Milena Campagnuolo (7 aprile 2014)

Io l’8

Posted in DONNE with tags , on 8 marzo 2013 by pensierididonna

image

Da profilo fb

I poeti…

Posted in DONNE, Poesia with tags , on 14 gennaio 2013 by pensierididonna

Alda Merini - I poeti

I poeti lavorano di notte

quando tempo non urge su di loro,

quando tace il rumore della folla

e termina il linciaggio delle ore.

I poeti lavorano nel buio

come falchi notturni od usignoli

dal dolcissimo canto

e temono di offendere Iddio.

Ma i poeti, nel loro silenzio

fanno ben più rumore

di una dorata cupola di stelle.

Mariangela Melato

Posted in DONNE, Frammenti with tags , on 13 gennaio 2013 by pensierididonna


          medea86

 

           

 

Mariangela Melato.

Io l’ho vista Mariangela Melato.

Era una delle prime volte che andavo a teatro, troppo vecchia per il teatro e  troppo giovane per la vita. 

Io me la ricordo Mariangela Melato nel buoi di quel teatro, con l’occhio di bue appiccicato su di lei tutto il tempo. Era Medea.

Io me la ricordo, mentre la tragedia scendeva tutta dentro di lei per uscirne dalla sua voce, su di me scendeva il peso dei commenti che sarebbero arrivati dai neoamici, i neocolleghi, il neomarito che erano con me in quel teatro: era il peso della responsabilità per  aver scelto e proposto una tragedia così ben resa.

Si, io me la ricordo Mariangela Melato.

 

 

 

Milena Campagnuolo (12 gennaio 2013)

 

 

Rita Levi Montalcini – Una piccola grande donna

Posted in DONNE with tags on 30 dicembre 2012 by pensierididonna

Rita

 

Nella vita non bisogna mai rassegnarsi, bensì uscire da quella zona grigia in cui tutto è abitudine e sopportazione passiva. Bisogna coltivare il coraggio di ribellarsi.” Rita Levi Montalcini

 

Quando una piccola grande donna ….

 

mimose

25 novembre – Giornata internazionale contro la violenza alla donna

Posted in DONNE with tags , on 25 novembre 2012 by pensierididonna

   

Disattenzione

Posted in DONNE, Frammenti, Poesia with tags , , on 16 agosto 2012 by pensierididonna

Wisława Szymborska (b. July 2, 1923 in Bnin, P...

 

Ieri mi sono comportata male nel cosmo.

Ho passato tutto il giorno
senza fare domande,
senza stupirmi di niente.

…..

Il savoir-vivre cosmico,
benché taccia sul nostro conto,
tuttavia esige qualcosa da noi:
un po’ di attenzione, qualche frase di Pascal
e una partecipazione stupita a questo gioco
con regole ignote.
 “

(Wislawa Szymborska)

.

.

Disattenzione? Di più…

.




Basta

Posted in DONNE with tags , , on 4 luglio 2012 by pensierididonna

Lui e solo lui