Il punto esclamativo


” …Considera la tua pagina una sequenza di passi in montagna, …  Usa la virgola, il punto, l’accapo. Il 1800 ha usato molto il punto esclamativo, il 1900 poco, io faccio senza, ma non è una regola, solo un’astinenza. Mi devono bastare le parole scritte a suscitare il punto esclamativo in chi le sta leggendo. Altrimenti è un effetto artificiale, come il cartello “applausi” in una trasmissione televisiva….(Erri De Luca  Da  Il libro dev’essere vento – Letterature, Festival internazionale di Roma.)

5 Risposte to “Il punto esclamativo”

  1. E il 2000 ? Cosa ci stanno lasciando in eredita’ questi primi 10 anni? Temo solo la letteratura da sms. Cui si applaude ugualmente.

  2. Credo anche io che la scrittura sia fatta anche del rispetto delle regole grammaticali e della punteggiatura. Ho persino aperto un Gruppo su aNobii per la revisione degli inediti. Unisciti a noi: http://www.anobii.com/groups/01460cd28c4980006e/

  3. Urlare. Senza fare rumore.
    Un sorriso a te per la giornata.
    ^__^

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: