Archivio per settembre, 2011

Donna

Posted in DONNE with tags , on 24 settembre 2011 by pensierididonna

≈ ≈ ≈ ≈ ≈

“Lo amo il mio paese e so che si può cambiare. Ho firmato per il referendum per questo”.

“……………….

Non vivere di foto ingiallite…

insisti anche se tutti si aspettano che abbandoni.

Non lasciare che si arruginisca il ferro che c`e` in te.
Fai in modo che invece che compassione, ti portino rispetto.

Quando a causa degli anni
non potrai correre, cammina veloce.
Quando non potrai camminare veloce, cammina.
Quando non potrai camminare, usa il bastone.
Pero` …non fermarti mai!”

(Madre Teresa di Calcutta)  

   

Equinozio d’autunno

Posted in Senza categoria on 21 settembre 2011 by pensierididonna



 Mi viene da piangere

ma forse ….   

 

  

 

≈ ≈ ≈ 

Propositi

Posted in Frammenti, nugae on 19 settembre 2011 by pensierididonna

Sono andata su quello che una volta era un fazzoletto di terra e che oggi è ancora meno.
Mi rattristo rendendomi conto del tempo che lascio trascorrere senza quei piccoli gesti che dicono di affetto e di gentilezza verso una persona che amo tanto.

Penso a tutto il peso di accudire e anche coccolare corpo e soprattutto anima di quella figlia  cocciuta e ribelle  -così diceva di me-, con cui bisognava comunicare fra frizioni e scontri

Ha fatto di me me, eppure la trascuro …..

Mi fermo impedendomi di continuare su questo terreno così difficile e pieno di pericoli… in fondo mi comporto e  sono così con me stessa e con quanto pure amo tanto.. Niente propositi, mi dico, ho imparato che alla lunga procurano solo ulteriori sensi di colpa e di inadeguatezza.

Il mio sguardo è diritto in quegli occhi che una foto seppia mi rimanda. Mamma, sono come sono. Ti voglio bene.

Le mie labbra sfiorano in una carezza quella gelida foto. Ciao, alla prossima..

Nessuna promessa, nessun proposito.

Grazie, mamma.

 

 

Milena Campagnuolo (18 settembre 2011)


11 settembre

Posted in Frammenti, Spaccati on 11 settembre 2011 by pensierididonna

Foto dal web

Le morti non sono ma giuste.

Ma sono sicuramente sbagliate quelle volutamente ricercate e ottenute nell’ultimo decennio dall’asimmetria del terrorismo e dalla follia arrogante delle guerre.

La mia preghiera va a tutti, vittime e carnefici.

Non mi sento assolta pur portando dentro il dolore sordo della mia impotenza per le popolazioni, uomini, donne e bambini  che non conoscono pace.

Ma il mio pensiero è andato anche alle nuove generazioni, ai nostri ragazzi …  a tutti quei bambini e adolescenti che sono diventati adolescenti ed uomini all’ombra dell’11 settembre 2001.  E tanto basta…..

 

 

L’isola…

Posted in Frammenti, nugae on 2 settembre 2011 by pensierididonna
 
 
 
 
 
 
È successo, così come accadono tante cose e tante volte.
Un evento improvviso, inaspettato e sono a crogiolarmi al sole su un’isola, sufficientemente grande, sufficientemente piccola.
Mi guardo intorno…  sabbia bianca… mare azzurro… palme…  tutto ha un aspetto terribilmente caraibico. E l’acqua un po’ giallina che esce da un rubinetto precario è caraibica pure quella.
 
Tolgo le mie lenti scure e mi ubriaco di luci e di colori.
È un paesaggio già visto, su una cartolina, certo,  ma anche con occhi dell’anima tutte  le volte che in spasmi dolorosi  desideravo quell’isola deserta rifugio e difesa di ciascuno da un quotidiano che spezza dentro.
 
Chiudo gli occhi e respiro a fondo abbandonandomi  per farmi sabbia e sole insieme.
 
Un ronzio lentamente diventa rumore:  una lancia, proprio come quella che mi ha portato qui,  si avvicina. È carica di turisti che vomita sulla mia bellissima spiaggia deserta.
 
L’incanto è rotto.
 
Per un po’, solo per un po’, ho avuto la mia isola deserta.  E mi è piaciuto… forse proprio perché è stato solo per un po’.
 
 
Milena Campagnuolo (2 agosto 2011)